Home Page
   Il Coro
   I Cantori
   Repertorio
   Eventi
   Albo D'Oro
   Galleria Foto
   Galleria Video
   Contatti
   Rassegna Stampa
   Piccolo Coro
   Link di interesse
 

 

 


Luigi Di Tullio Laureato in Discipline della Musica al D.A.M.S. di Bologna, tesi in Storia della Musica Medioevale e Rinascimentale con F. A. Gallo, con uno studio su Bernardino Lupacchino dal Vasto, del quale ha avviato, per conto del Coro Polifonico Histonium “Bernardino Lupacchino dal Vasto”che dirige dal 1995 , lo studio per la pubblicazione dell’Opera Omnia. Ha studiato vocalità e composizione con Davide Gualtieri; corso triennale di Vocalità e Direzione di Coro, attivato ad Avella e Mercogliano (AV) da Giovanni Acciai; contrappunto rinascimentale con Marco Boschini. Publicazioni sulla Rivista Abruzzese e La Cartellina: a sua cura sono usciti i primi due volumi della collana i Monumenti Musicali Abruzzesi, vol. I e II – Bernardino Carnefresca detto il Lupacchino dal Vasto, Le Messe, Opera Omnia, Edizioni Suvini Zerboni, 2000, Milano. Ha diretto in occasione dei trent’anni di attività del CPH, il Credo in Sol maggiore RV 592 e il Gloria in Re maggiore RV 589 di A. Vivaldi, e l’Hallelujah dal Messiah di G.F. Haendel; i cori riuniti di Pergola e Coro Polifonico Histonium, con l’Orchestra da Camera delle Marche nel Gloria di A. Vivaldi alla 22ª Edizione del Festival Internazionale Corale di Prèveza (Grecia); nel 2006 il Credo in Sol maggiore RV 592 ad Anagni e a Vasto; il 3 dicembre 2006 il Requiem in re minore K.626 di W.A. Mozart. In dicembre 2007 ha diretto il Vespro breve per coro e archi e continuo di Francesco Durante. Ha partecipato nel 2008 e nel 2010 con il proprio coro al F.I.M.U., Festival International de Musique Universitarie, svoltosi a Belfort, Francia; al Festival Internazionale di Cantonigros in Spagna nel 2011 e a Nancy, Voix du Monde, nel 2012. Ha partecipato con il progetto Erasmus al Master Class in Choral Conducting di Uppsala, Svezia, con i maestri Stefan Parkmann (Svezia), Herbert Boch (Austria), Marceli Kolasca (Polonia), Pier Paolo Scattolin. Il 7 dicembre 2008 ha diretto il Magnificat BWV243 e la cantata Erschallet, ihr Lieder” BWV 172, di J.S. Bach, per soli, coro e orchestra. Nel 2010 si è laureato in “Composizione Corale e Direzione di Coro” al conservatorio “G.B. Martini” di Bologna con Pier Paolo Scattolin nel corso di secondo livello, con la tesi “Il Magnificat per doppio coro di Giovan Battista Martini attraverso i modelli retorici del XVIII secolo”, con lode e menzione. Nel 2011 è stato premiato a Vasto con l’Histonium d’Oro, riconoscimento per la sua attività di riscoperta dell’Opera di Lupacchino dal Vasto. Nell’anno in cui si è celebrata l’Unità d’Italia ha curato il progetto discografico che raccoglie tutta l’opera sacra del Lupacchino, e che ha visto la partecipazione di ben undici cori italiani. Presidente della Commissione Artistica dell’Associazione Cori d’Abruzzo (A.R.C.A) nel triennio 2008-2010, è attualmente nel direttivo della stessa associazione.